500 mila bambini dell’Est senza genitori o madre: effetto dell’emigrazione soprattutto femminile @Radio Vaticana

"Te iubeste mama!"/"Mamma ti vuole bene!"

“Il sogno di una mamma è di poter fare la mamma!”

954777_365771730192744_962510272_nL’emigrazione dai Paesi dell’est Europa crea “orfani bianchi”: bambini, cioè, lasciati in custodia ai parenti da genitori che cercano lavoro all’estero. Un recente studio condotto in 25 Paesi per conto della Commissione Europea parla di 500.000 bambini rimasti in Romania, Polonia e Repubbliche Baltiche. La partenza dei genitori, soprattutto delle madri, incide sullo sviluppo psicologico dei figli come conferma, al microfono di Elisa Sartarelli, Silvia Dumitrache, presidente dell’Associazione Donne Romene in Italia.RealAudioMP3

R. – Sì, perché loro crescono con l’amore. Anche un fiore ha bisogno di una carezza, di uno sguardo pieno di affetto. Così anche i nostri bimbi, crescono attraverso il nostro cuore.

D. – Il distacco più difficile per i bambini è quello dalla madre, dunque i bambini e le mamme cominciano a soffrire di depressione, spesso senza neanche esserne consapevoli…

R. – Questo è…

Vezi articol original 382 de cuvinte mai mult

Anunțuri

Lasă un răspuns

Completează mai jos detaliile tale sau dă clic pe un icon pentru a te autentifica:

Logo WordPress.com

Comentezi folosind contul tău WordPress.com. Dezautentificare / Schimbă )

Poză Twitter

Comentezi folosind contul tău Twitter. Dezautentificare / Schimbă )

Fotografie Facebook

Comentezi folosind contul tău Facebook. Dezautentificare / Schimbă )

Fotografie Google+

Comentezi folosind contul tău Google+. Dezautentificare / Schimbă )

Conectare la %s