Il lavoro invisibile nella violenza e nella schiavitù @Libera Radio

Silvia Dumitrache

Sull’onda delle inchieste realizzate negli ultimi mesi dal settimanale l’Espresso, di un servizio televisivo andato in onda il 27 ottobre 2014 su “LA7″, ma argomento di un’altra inchiesta firmata già qualche anno fa dalla nostra Laura Galesi e da Antonello Mangano, Silvia Dumitrache, presidente dell’Associazione donne romene in Italia ne ha parlato a Ripartire, la sua trasmissione nel palinsesto della web radio Dirittozero.

Ha parlato ancora di donne sfruttate e violentate nel silenzio dei campi e delle serre della provincia di Ragusa, il nuovo orrore delle schiave romene.

Circa 5000 donne che vivono segregate in campagna e che nel totale isolamento subiscono ogni genere di violenza. Una realtà fatta di aborti, “festini orgiastici” e ipocrisia. Dove tutti sanno e nessunoparla.

In questa intervista a Libera Radio racconta anche della condizione delle cosiddette badanti e del fenomeno degli “orfani bianchi”.

L’Associazione Donne Romene in Italia…

Vezi articol original 31 de cuvinte mai mult

Anunțuri

Lasă un răspuns

Completează mai jos detaliile tale sau dă clic pe un icon pentru a te autentifica:

Logo WordPress.com

Comentezi folosind contul tău WordPress.com. Dezautentificare / Schimbă )

Poză Twitter

Comentezi folosind contul tău Twitter. Dezautentificare / Schimbă )

Fotografie Facebook

Comentezi folosind contul tău Facebook. Dezautentificare / Schimbă )

Fotografie Google+

Comentezi folosind contul tău Google+. Dezautentificare / Schimbă )

Conectare la %s