Governo Italiano, Ministero dell’Interno: Focus a Ragusa sullo sfruttamento delle donne straniere, Incontro in prefettura con una delegazione del Parlamento Europeo

19598903_1478031128902845_3926875245188665029_nUna delegazione del Parlamento europeo è stata ricevuta il pomeriggio del 30 giugno nella Prefettura di Ragusa, nell’ambito di una missione in Italia finalizzata acquisire approfondite informazioni sui temi dei diritti delle donne.

La delegazione che ha incontarto il prefetto Maria Carmela Librizzi era coordinata dall’eurodeputata spagnola Garcia Perez Iraxte e composta da altri tre europarlamentari: la romena Viorica Dancila, la belga Maria Arena e il francese Edouard Martin. Con i Parlamentari Ue, incaricati dal gruppo dei Socialisti e Democratici, componenti la Commissione per i diritti della donna e l’uguaglianza di genere, sono stati affrontati taluni aspetti del fenomeno della violenza contro le donne e del traffico di donne a scopo di sfruttamento lavorativo e sessuale, e le problematiche sul loro accesso ai servizi.

Il prefetto Librizzi ha illustrato la situazione relativa al sistema socio-economico provinciale, connotato da una forte vocazione agricola, con un impiego consistente di lavoratori extracomunitari, tra i quali molte donne proveniente dall’est Europa, soprattutto romene. Presente purtroppo il fenomeno delle donne straniere vittime di sfruttamento lavorativo e sessuale, donne che, indotte dai magri salari, accettano di vivere in abitazioni fatiscenti a titolo gratuito e a compensazione della retribuzione.

In questi ultimi anni sono state perciò attivate tutte le misure per ricercare riscontri sul fenomeno e la sua reale dimensione, per programmare una strategia di interventi sia sul piano preventivo che repressivo.

La delegazione, per contribuire alla elaborazione di linee di politica europea e per meglio affrontare il fenomeno, ha sottolineato la valenza degli interventi posti in essere, manifestando compiacimento per l’attenzione riservata alla specifica problematica delle lavoratrici romene e per le iniziative assunte.

Leggi anche Visita in provincia di Ragusa di una delegazione della Commissione per i diritti della donna e l’uguaglianza di genere del Parlamento Europeo

Leggi anche S&D MEPs in Sicily to address the labour and sexual exploitation of women in rural areas – EN/IT

19553931_813106722187069_4953783452402030883_n„Delegația, din care face parte si Associazione Donne Romene in Italia – ADRI, in calitate de membru al European Women’s Lobby, se va întâlni cu reprezentanți ai societății civile și ai organizațiilor pentru drepturile omului, a victimelor practicii abuzive, a autorităților locale și regionale și a altor părți interesate în domeniul drepturilor femeilor și al prevenirii traficului de persoane” https://www.neweurope.eu/…/sd-meps-address-exploitation-wo…/

19555013_813106725520402_3958294375333091382_n

Gallerie foto https://www.facebook.com/silvia.dumitrache2/posts/1223852177723088;

 

 

 

Anunțuri

3 gânduri despre &8222;Governo Italiano, Ministero dell’Interno: Focus a Ragusa sullo sfruttamento delle donne straniere, Incontro in prefettura con una delegazione del Parlamento Europeo&8221;

Lasă un răspuns

Completează mai jos detaliile tale sau dă clic pe un icon pentru a te autentifica:

Logo WordPress.com

Comentezi folosind contul tău WordPress.com. Dezautentificare / Schimbă )

Poză Twitter

Comentezi folosind contul tău Twitter. Dezautentificare / Schimbă )

Fotografie Facebook

Comentezi folosind contul tău Facebook. Dezautentificare / Schimbă )

Fotografie Google+

Comentezi folosind contul tău Google+. Dezautentificare / Schimbă )

Conectare la %s