La Sindrome Italia – Anche la badante si ammala @RSINews

Molte donne che hanno esercitato in Italia e rientrano in Romania sono affette da un’importante sindrome depressiva


La Sindrome Italia – Anche la badante si ammala – Romina Vinci @RSINews

https://www.rsi.ch/news/oltre-la-news/Anche-la-badante-si-ammala-11338830.html?fbclid=IwAR0qZAqK0JN79FMRSmTv6aP6lPpU7y2CTjBLqwDBLsxLNJS0hredk_bTDS4

Vita da badante. La scorsa settimana le abbiamo incontrate al lavoro. Oggi le ritroviamo nel  loro paese di origine.

Iasi, capoluogo della Moldavia romena, l’Istituto Psichiatrico Socolaprende in cura, ogni anno, donne affette da sintomi depressivi dopo aver lavorato per anni come badanti in Italia. È la cosiddetta “Sindrome Italia”,  un fenomeno socio-antropologico-medico legato non solo alla condizione psicologica di queste donne, ma al contesto più ampio nel quale vivono e lavorano. Si tratta di una forma di depressione caratterizzata da ansia, apatia, astenia psichica e fisica, insonnia associata ed una sensazione di alienazione.

Ad esserne soggette sono le donne impiegate nel lavoro di cura; madri che lasciano la famiglia per andare a lavorare in una terra straniera, sacrificano la loro vita per dare ai figli la possibilità di studiare, di andare all’università, di costruirsi una casa. Donne che mancano per anni ed anni dal proprio paese e, al loro rientro, vengono giudicate ed emarginate, in quanto definite “cattive madri”, ree di aver abbandonato la progenie ai nonni o ai mariti.

Romina Vinci 28 gennaio 2019 @RSINews

Vedi anche

„Mamma, ti legherò al letto”

Viaggio nel mondo delle badanti venute dalla Romania per scoprire ciò che si cela dietro il lavoro di cura quotidiana – Romina Vinci @RSINews

Leggi anche „Sindromul Italia începe acasă. Te privesc de parcă ești un bancomat” @Newsweek Romania  13.02.2019

Lasă un răspuns

Completează mai jos detaliile tale sau dă clic pe un icon pentru a te autentifica:

Logo WordPress.com

Comentezi folosind contul tău WordPress.com. Dezautentificare /  Schimbă )

Fotografie Google

Comentezi folosind contul tău Google. Dezautentificare /  Schimbă )

Poză Twitter

Comentezi folosind contul tău Twitter. Dezautentificare /  Schimbă )

Fotografie Facebook

Comentezi folosind contul tău Facebook. Dezautentificare /  Schimbă )

Conectare la %s